Sempre più spesso ci capita di sentire e vedere pubblicità di farmacie che vendono apparecchi acustici a prezzi a dir poco vantaggiosi. Come è possibile tutto questo? Ma siamo davvero sicuri che quelli che si vendono in farmacia sono esattamente apparecchi acustici?

apparecchi acustici farmacia

Apparecchi acustici a 200, 300€ l’uno. Addirittura, facendo una ricerca veloce su internet, ci sono farmacie online che li vendono a poco più di 50€. Beh, non è esattamente così. Quello che vi stanno vendendo non è un apparecchio acustico, ma un amplificatore, e fra i due ci sono differenze molto importanti.

Gli apparecchi acustici, a differenza degli amplificatori, sono dispostivi medici certificati e come tali possono essere applicati e venduti solamente da personale tecnico specializzato, ossia l’audioprotesista. È per questo che, almeno in Italia, è impossibile trovare una farmacia che venda apparecchi acustici certificati, ma solo amplificatori. Quello che può succedere in alcune farmacie, invece, è che sia invitata la figura un audioprotesista che si occupa di fare uno screening di 1° livello gratuitamente a chi vuole per vedere se si soffre di una perdita uditiva.

Principali caratteristiche degli amplificatori, gli ‘apparecchi acustici’ della farmacia

Mettere a confronto gli apparecchi acustici con gli amplificatori è come fare un paragone fra degli occhiali da vista e una lente di ingrandimento.

Gli amplificatori acustici, innanzitutto, non sono dispositivi medici. Possono essere venduti da chiunque, senza alcun controllo o certificazione. Ciò che vanno a fare sul suono, invece, è amplificarlo e basta. Questo significa che il nostro orecchio riceverà tutto il rumore esterno amplificato allo stesso modo e alla stessa potenza: certo, sentiremo la voce del nostro interlocutore più forte, ma sentiremo più forte anche il rumore del traffico fuori, la confusione della gente nel bar attorno a noi, i lavori che stanno facendo all’angolo della strada… Proprio per questo motivo è sconsigliato l’utilizzo di questi amplificatori per più di un’ora consecutiva. Pochi i benefici, molti i danni che possono causare insomma.

Gli apparecchi acustici, invece, funziona in maniera completamente diversa: amplificano ciò che vogliamo sentire e ciò che è importante sentire. Differenzia i suoni che arrivano dall’esterno, facendoci sentire in maniera nitida, comoda e naturale. L’ascolto che si ha con gli apparecchi acustici è un ascolto fatto ad hoc, cucito addosso a ciascuno di noi a seconda del proprio esame audiometrico, andando a compensare la propria perdita uditiva.

Apparecchi acustici in farmacia: conviene davvero provarci?

L’ipoacusia, ossia la perdita uditiva, è un problema sanitario, che rientra nella sfera della salute. È una cosa importante, e come tale deve essere trattata. Deve essere verificata da un medico, e deve essere trattata da chi è competente in maniera: l’audioprotesista. Inoltre, utilizzare scorrettamente l’amplificatore può non solo non portare benefici, ma addirittura peggiorare la situazione.

Conviene davvero rischiare la propria salute per risparmiare?

Non tutti gli apparecchi acustici hanno prezzi elevati: vieni a scoprire i nostri apparecchi acustici economici presso il nostro centro di Roma (Zona Tiburtina), o chiamateci per avere maggiori informazioni allo 06 89236453. Scoprirai che da noi tornare a sentire è un diritto garantito a tutti!

News

Modulo Di Contatto

Invia un’ email

3 + 0 = ?

Recapiti

Udite s.a.s.

Via Eugenio Torelli Viollier 94, 00157 – Roma

Telefono: +39 06 89236453
Cellulare:+39 338 3920599
Email: info@uditeroma.it

Dove Siamo